ISTITUTO ITALIANO DI CRIMINOLOGIA
 DEGLI STUDI DI VIBO VALENTIA
AD ORDINAMENTO UNIVERSITARIO



(Riconoscimento giuridico Ministero Istruzione Università e Ricerca DM 1930 (17A05946) del 1.08.2017
ai fini del rilascio di diploma triennale equipollente alla laurea in Scienze della Mediazione Linguistica Indirizzo Criminologia e Intelligence, valido ad ogni effetto di Legge)

 


RECLUTAMENTO DOCENTE PER L'ANNO ACCADEMICO 2020/2021

CORSO DI STUDIO IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA
INDIRIZZO CRIMINOLOGIA E INTELLIGENCE

 

 

 

SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI PER IL RECLUTAMENTO MEDIANTE CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A TEMPO DETERMINATO DI 1 (UNO) DOCENTE PER ATTIVITA’ DIDATTICA PER INSEGNAMENTO DEL CORSO DI STUDIO IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA INDIRIZZO CRIMINOLOGIA E INTELLIGENCE AL FINE RILASCIO DIPLOMA TRIENNALE EQUIPOLLENTE LAUREA IN SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA INDIRIZZO CRIMINOLOGIA E INTELLIGENCE (L12)


IL RETTORE
 

VISTO lo Statuto, di cui agli articoli 7 c. III (Disposizioni Generali), 17 e 18 (Personale docente) e il regolamento dell’ateneo per l’affidamento di incarichi a soggetti non incardinati stabilmente dell’Istituto Italiano di Criminologia (di seguito Istituto)


RENDE NOTO

ART. 1 OGGETTO DELLA SELEZIONE
E’ indetta una selezione per titoli e colloquio, finalizzata alla stipula di n. 1 contratto di collaborazione a tempo determinato per lo svolgimento della seguente attività:
“Svolgimento di attività didattiche di supporto per i seguenti insegnamenti del corso di Studio in Scienze della Mediazione linguistica Indirizzo Criminologia e Intelligence per l'insegnamento riguardante uno dei settori scientifico-disciplinari seguenti:

L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE -LINGUA FRANCESE
L-LIN/20 LINGUA E LETTERATURA NEOGRECA
L-OR/12 LINGUA E LETTERATURA ARABA

L'insegnamento dovrà essere pertinente all'indirizzo del corso di studio in Criminologia e Intelligence
L’insegnamento sarà attivo subito al primo anno accademico 2020/2021. Il calcolo delle ore d’insegnamento riguarderà l’intero anno accademico. il rapporto di lavoro sarà disciplinato dal Regolamento e dal contratto che si instaurerà fra l'Istituto Italiano di Criminologia e il docente, mediante la stipula di un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e sarà regolato dalle disposizioni vigenti in materia, anche per quanto attiene al trattamento fiscale, assistenziale e previdenziale.


ART. 2 DURATA E IMPORTO DEL CONTRATTO
La durata prevista per il suddetto contratto è di mesi 8 (otto), dal 1 ottobre 2020 al 30 maggio 2021 Il contratto comprenderà l’insegnamento di 48 ore per il I anno. Sarà corrisposto il compenso di €. 2.400,00 (duemilaquattrocentoeuro/00). Tale compenso s’intende al lordo delle ritenute e degli oneri assicurativi e contributivi a carico Ente e contraente. A tale compenso saranno aggiunte le spese del viaggio e del pernottamento (in strutture convenzionate) a carico dell’Istituto.


ART. 3 REQUISITI PER L’AMMISSIONE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Per l' attività didattica di cui sopra, il candidato, alla data di presentazione della domanda di ammissione alla selezione, dovrà possedere i seguenti requisiti:
□ essere strutturato in Università Italiana pubblica o privata, come ricercatore o docente associato, o straordinario o ordinario, anche se in pensione.
Sarà privilegiata eventuale esperienza all’interno dell’Istituto.
Le domande di ammissione dovranno essere indirizzate al Magnifico Rettore dell’Istituto Italiano di Criminologia via pec istitutocriminologia.it@pec.it , redatte su carta semplice e firmate dagli interessati, con esclusione di qualsiasi altro mezzo, entro il termine perentorio di giorni 30 (trenta) del mese di giugno 2020.
Alla domanda deve essere allegato in carta libera:
-curriculum vitae firmato;
-per i dipendenti pubblici, l’autorizzazione preventiva dell’Amministrazione di appartenenza o copia della richiesta eventualmente già presentata. Il nulla osta dovrà essere fatto comunque acquisire all’Istituto prima dell’inizio dell’attività. In nessun caso la prestazione verrà retribuita nell’ipotesi di diniego di nulla osta


ART. 4 ESCLUSIONI
Non possono essere sanate e determinano, pertanto, l’esclusione dalla selezione le seguenti omissioni:
omessa, incompleta ed erronea indicazione delle generalità del concorrente (cognome, nome, luogo e data di nascita, numero di cellulare), qualora non siano desumibili dalla documentazione eventualmente prodotta;
− mancata sottoscrizione della domanda di ammissione alla selezione;
− omessa indicazione della selezione alla quale si riferisce la domanda di ammissione;
− presentazione oltre i termini di scadenza indicati nel bando di selezione.


ART. 5 COMMISSIONE GIUDICATRICE
La Commissione giudicatrice è nominata con decreto del Rettore dell’istituto Italiano di Criminologia.

ART. 6 COMUNICAZIONE AI VINCITORI
Ai vincitori sarà data comunicazione scritta all’indirizzo e-mail con cui hanno inoltrato la domanda.

ART. 7  RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ai sensi del disposto dell’art. 5 della legge 07.08.1990, n. 241, responsabile del procedimento è la Segreteria del Rettore 

ART.8  PUBBLICITA’
Sarà data pubblicità mediante affissione all’Albo Ufficiale dell’ Istituto Italiano di Criminologia degli studi di Vibo Valentia Piazza Garibaldi 9 .
L’avviso pubblico di cui sopra, sarà altresì pubblicato sul sito internet di Ateneo, all’indirizzo www.criminologia.it

IL RETTORE
Prof. Saverio Fortunato

Data di pubblicazione Albo 4.5.2020
Data scadenza 4.6.2020

SCARICA BANDO IN PDF